Recensione

Titolo: Paranormal Xperience
Regista: Sergi Vizcaino
Genere: Horror
Anno di uscita: 2011

"La paura muove il mondo, la paura della morte, del fallimento. Voi oggi siete qui per imparare a dominarla..." Queste le parole che danno inizio al film e che sembra essere il presupposto per una bella storia. Molto pubblicizzato come il grande film horror in 3D, personalmente le scene dove lo si rileva sono solo un paio, tra queste il momento di ipnosi di Diana.
Pochi i momenti di tensione e i colpi di scena. Risulta quasi più interessante la storia, solo raccontata, delle uccisioni del dottor Matarga, le sue mutilazioni e torture, le sparizioni e la rabbia degli abitanti. Ma di tutto ciò non si hanno immagini.... ma ciò che il film mostra sono scene viste e riviste.
Personalmente è servita molta volontà e concentrazione per arrivare ai titoli di coda di questo film.

Commenta la recensione sul forum

Trama

Un gruppo di studenti di psichiatria si sottopone ad un test psicologico che dovrebbe dimostrare la forza della psiche nell'attenuare un sintomo o a crearne uno.
Non lo superano e il loro eccentrico e severo professore gli da una seconda possibilità di riscatto invitandoli a recarsi nella citta abbandonata di Whisper e dimostrare la presenza di entità maligne, prima tra le quali quella del dottor Matarga, medico dell'allora paese che venne scoperto a torturare e mutilare i suoi pazienti fino ad essere rinchiuso in una miniera.
Il gruppo partirà per questa esperienza con un atteggiamento scettico, ma ben presto si renderà conto che il male esiste.